A. – Andrea Massaioli

Marco Cappello Vintage and Design ha il piacere di ospitare nel proprio showroom due opere di Andrea Massaioli, due quadri di grandi dimensioni che appartengono ad un ideale trittico compiuto tra la fine degli anni ’90 e il 2001. Lo stesso soggetto (il ritratto della figlia Arianna) è stato ripetuto tre volte, ma con un leggero e progressivo spostamento di senso, una sottile metamorfosi che culmina in “A.” nella nascita di un “essere” androgino, atemporale all’interno di uno spazio pittorico puramente mentale.

 

In visione dal 2 al 9 dicembre 2010

Tra la fine degli anni 90 e l’inizio del 2000 ho eseguito una serie di pitture che rivisitavano il genere del ritratto: il quadro ” A.” è la testimonianza di un tentativo di creare una immagine che oscillasse tra concretezza e astrazione, tra quotidianità e archetipo.

Mi interessava quella leggera linea d’ombra che attraversa una figura rendendola in una dimensione sospesa tra mentale e carnale.

Il risultato non è un fantasma lontano, ma un essere androgino ben presente e reale.
Non sagome surrealiste, ma simulacri di eroine e semidei.
O come dice Simone, “sfingi domestiche”.

Andrea Massaioli, novembre 2010

 

Andrea Massaioli (Torino,1960) artista presente sulla scena nazionale dagli anni ’80, rivisita i”generi” della pittura e della scultura in chiave lirica e poetica; Biennale di Barcellona (1985), Galleria Noire ( 1990 Torino), Splendente Castello della Volpaia (Siena, a cura di L. Pistoi 1992), XII Quadriennale di Roma (1996), Viaggio in Italia, Palazzo del Mantenga (Mantova 1998), Galleria Bonomo (Roma e Bari 1995 / 1997), Grossetti (1995 / 1998 Milano), The Biennial of Cetinje, Montenegro (1997), Animals Animaux Tiere Animali a cura di M.Dantini, Galleria Continua ( San Giminiano 1999), Galleria Ciocca ( Milano), Galleria Ercolani ( 1996 / 2004 Bologna), sfingi, a cura di Simone Menegoi, Infinito Ltd gallery (Torino 2001), primordium, a cura di James Putnam, Galleria 41 Artecontemporanea Torino e Galleria Ciocca, Milano 2008),Viva Lolita, a cura di James Putnam, Maddox Art, London (2008), Eroi Eroine a cura di A. Demma e L.Bradamante, Castello di Rivalta (Torino), acquisizioni da parte della GAM ( 1995 / 2004), BNL di Roma (‘98), Fondazione de Fornaris (2005).

Contatti

  • Tel.
    +39 011 4361245
  • Mob.
    +39 347 4039948
  • Email
    info@marcocappello.com
  • Indirizzo
    Via Palazzo di Città 21/B
    I-10122 Torino (Italy)
Marco Cappello
P.IVA IT05518620017
Realizzato da Andrea Sosso